Mancato accordo Read&Publish con Oxford University Press

91376f7267475c97d9fe333e783ebe17.jpg

Servizio comunicazione istituzionale

9 Maggio 2022

Il Consorzio delle biblioteche accademiche svizzere e la Oxford University Press (OUP) non sono stati in grado di concordare i termini per un accordo trasformativo Read & Publish a partire dal 2022. Nonostante le trattative si siano protratte per più di tre anni, OUP non si è dimostrata sostanzialmente disposta ad accogliere le linee guida di swissuniversities sugli accordi con gli editori commerciali. L'ultimo prezzo richiesto da OUP supera ancora di gran lunga il budget disponibile presso le biblioteche svizzere. Di conseguenza, i membri del Consorzio hanno deciso di sospendere le trattative con OUP fino a nuovo avviso.
 

Senza un accordo, gli articoli ad accesso riservato (paywall) pubblicati a partire da gennaio 2022 non saranno disponibili, mentre all’USI e alla maggior parte delle università svizzere sono garantiti i diritti di accesso continuo per gli articoli pubblicati fino alla fine del 2021.

Per queste situazioni di cosiddetto “no-deal”, le biblioteche consigliano alcune alternative alternative praticabili per recuperare, senza costi supplementari, articoli che non sono disponibili tramite gli abbonamenti istituzionali delle biblioteche. 

Per ulteriori informazioni consultare il file in allegato.

Biblioteche dell’Università della Svizzera italiana

Open Access

OA-BiUSI@usi.ch

Campus Lugano: https://it.bul.sbu.usi.ch/information/open_access

Campus Mendrisio: http://biblio.arc.usi.ch/it/pubblicare_e_depositare/open_access