Riflettori TV sulla Facoltà di scienze biomediche dell'USI

Il conduttore Christian Bernasconi intervista il Decano nella Piazza del Campus Est durante
Il conduttore Christian Bernasconi intervista il Decano nella Piazza del Campus Est durante "Festa in corte"

Servizio comunicazione istituzionale

22 Ottobre 2021

La Facoltà di scienze biomediche è stata protagonista di una puntata de "Il giardino di Albert", programma televisivo RSI di divulgazione di scienza, natura e tecnologia. La Facoltà è stata rappresentata dal Decano Giovanni Pedrazzini, dalla Vice Decana per la ricerca Greta Guarda e dal Vice Decano per la formazione Luca Gabutti.

Oltre a discutere di medicina del futuro, sono state presentate le diverse attività della Facoltà, con un'attenzione particolare al Master in Medicina. "La sfida del Master era importante" - spiega il Decano Giovanni Pedrazzini di fronte alle telecamere dalla Piazza del Campus Est - "ci siamo preparati bene e il bilancio è molto positivo." A questo proposito il Vice Decano per la formazione Luca Gabutti illustra i risultati di alcune indagini, anche comparative, sulla soddisfazione di studentesse e studenti: "Ricevere un indice di gradimento anche più alto di quello di altre università svizzere era proprio quello che ci voleva dopo il grande lavoro di costruzione degli scorsi anni." Piccoli gruppi e proporzioni molto favorevoli nella pratica clinica, per apprendere in modo efficace: queste le caratteristiche più apprezzate da studentesse e studenti, il cui numero è in crescita. La Vice Decana per la ricerca Greta Guarda illustra poi i punti di incontro tra Master e ricerca, anche di base, sottolineando anche che "la Facoltà ha permesso un processo integrativo con gli altri Istituti di ricerca sul territorio che sta portando ad una progressiva convergenza tra queste realtà, con un uso migliore delle risorse e la creazione di nuove sinergie." In conclusione alcune riflessioni sulle potenziali ricadute in ambito sanitario: "In Ticino la qualità delle cure è già molto alta" - precisa il Decano - "ma sono prevedibili a medio termine ricadute positive di questo lavoro di squadra che sta coinvolgendo tutti: in primis chi insegna al Master, che sta mostrando grande entusiasmo, ma anche ospedali, medici, personale sanitario, case di cura, mondo della politica." 

La puntata, disponibile nel video in calce, è stata registrata al Campus Est in occasione di “Festa in corte” ed è andata in onda domenica 17 ottobre.

La puntata "La medicina del futuro" dedicata alla Facoltà di scienze biomediche